Torna all'elenco

LIVELLI, FILTRI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Liquido dei freni

Deve essere controllato spesso e comunque ogni volta che si avverte una variazione anche minima nell’efficacia dell’impianto frenante.

Il controllo del livello si esegue a motore fermo e su superficie orizzontale.

Livello

Il livello cala solitamente man mano che aumenta l’usura delle guarnizioni; non deve mai scendere al di sotto del valore di allarme «MINI» indicato sul serbatoio del liquido dei freni 1.

Se desiderate verificare direttamente lo stato di usura dei dischi e dei tamburi, procuratevi il documento che illustra il metodo di controllo disponibile presso la Rete o sul sito internet del costruttore.

Riempimento

Ogni intervento sul circuito idraulico comporta la sostituzione del liquido ad opera di un tecnico specializzato.

Utilizzate esclusivamente un liquido omologato dai Servizi Tecnici preso da una confezione sigillata.

Periodicità di sostituzione

Consultate il libretto di manutenzione del vostro veicolo.

In caso di diminuzione anormale e ripetuta del livello, rivolgetevi alla Rete del marchio.

Quando si interviene in prossimità del motore, quest’ultimo potrebbe essere caldo. Inoltre, l’elettroventola può azionarsi in ogni momento. La y spia nel vano motore ha la funzione di ricordare tale condizione.

Rischio di lesioni.

Prima di effettuare qualsiasi intervento nel vano motore, è obbligatorio disinserire il contatto. AVVIAMENTO, SPEGNIMENTO DEL MOTORE.

Liquido di raffreddamento

Con il motore spento su terreno orizzontale, il livello a freddo deve essere situato tra i riferimenti «MINI» e «MAXI» indicati sul serbatoio 2.

Completate tale livello a freddo prima che arrivi al riferimento «MINI».

Periodicità di controllo del livello

Verificate regolarmente il livello del liquido di raffreddamento (il motore potrebbe subire gravi danni in caso di mancanza del liquido di raffreddamento).

Se è necessario aggiungere liquido, utilizzate solamente prodotti omologati dai Servizi Tecnici che vi assicurano:

- una protezione antigelo;

- una protezione anticorrosione del circuito di raffreddamento.

Periodicità di sostituzione

Consultate il documento di manutenzione del vostro veicolo.

In caso di diminuzione anormale e ripetuta del livello, rivolgetevi alla Rete del marchio.

Nessun intervento sull’impianto di raffreddamento deve essere effettuato a motore caldo.

Pericolo di ustioni.

Liquido del servosterzo

Per le operazioni di manutenzione del servosterzo, rivolgetevi alla Rete del marchio.

Se rilevate una differenza nell’efficacia del servosterzo, consultate la Rete del marchio.

In caso di diminuzione anormale o ripetuta del livello, rivolgetevi alla Rete del marchio.

Serbatoio liquido lavavetri

Riempimento: a motore spento, aprire il tappo 3, procedere al riempimento fino a vedere il liquido, quindi riavvitare il tappo.

Nota: verificate regolarmente il livello del serbatoio effettuando un rabbocco del liquido prima di compiere un percorso.

Qualora il veicolo ne sia dotato, questo serbatoio alimenta i lavavetri anteriori e posteriori,

Liquido

Prodotto lavavetri. In inverno utilizzare un prodotto antigelo. Utilizzate i prodotti consigliati dalla Rete del marchio.

Spruzzatori Per regolare l’altezza degli ugelli dei lavavetri del parabrezza, rivolgersi alla Rete del marchio.

Filtri

La sostituzione degli elementi filtranti (filtro aria, filtro antipolline, filtro gasolio, ecc.) è prevista dal programma di manutenzione del vostro veicolo.

Periodicità di sostituzione degli elementi filtranti: consultate il documento di manutenzione del vostro veicolo.

Quando si interviene nel vano motore, assicuratevi che la levetta dei tergivetri sia in posizione (arresto).

Rischio di lesioni

Quando si interviene in prossimità del motore, quest’ultimo potrebbe essere caldo. Inoltre, l’elettroventola può azionarsi in ogni momento. La y spia nel vano motore ha la funzione di ricordare tale condizione.

Rischio di lesioni.