Torna all'elenco

CAMBIO AUTOMATICO

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Leva del cambio 1

P: stazionamento

R: retromarcia

N: folle

D: modalità automatica

Modalità L: «Low» (a seconda del veicolo)

Il display 4 sul quadro della strumentazione indica la posizione della leva del cambio 1.

Nota: premere il tasto 2 per:

- posizione di uscita P;

- passare dalla posizione D; L o N a R o P;

- passare dalla posizione D a L.

Accensione

Con la leva del cambio 1 posizionata su P, avviate il motore.

Per spostare la leva dalla posizione P, è necessario premere il pedale del freno prima di premere il pulsante di sbloccaggio 2.

Con piede premuto sul pedale del freno (la spia 3 sul display si spegne), spostate la leva da P.

La leva può essere posizionata su D o R esclusivamente a veicolo fermo, con pedale del freno premuto e pedale dell’acceleratore rilasciato.

Levette di cambio marcia 56

A seconda del veicolo, è possibile utilizzare le levette 56 per cambiare marcia con la leva del cambio in posizione D.

5: per scalare.

6: per passare a una marcia superiore.

Le posizioni P, N, L e R non sono accessibili tramite le levette.

Guida in funzionamento automatico

Spostate la leva 1 in posizione D.

Nella maggior parte delle condizioni di guida, non dovrete più toccare la leva del cambio: le marce verranno cambiate automaticamente, al momento giusto, al regime adatto, in quanto “l’automatismo” tiene conto del carico della vettura, del profilo della strada e dello stile di guida scelto.

Come guidare in maniera economica

Viaggiando, lasciate sempre la leva in posizione D, con il pedale dell’acceleratore poco premuto. Il cambio passerà automaticamente a un regime motore inferiore.

Accelerazioni e sorpassi

Premete decisamente e a fondo il pedale dell’acceleratore (fino a superare il punto di resistenza del pedale).

Ciò consente, nella misura delle possibilità del motore, di scalare nella marcia ottimale.

Guida in modalità manuale

Durante la guida in posizione D è possibile passare in modalità di guida manuale con levette 56 al volante. A seconda del veicolo, sono disponibili due modalità di guida manuale:

- una modalità manuale “temporanea” che può essere utilizzata per forzare il passaggio da una marcia a un’altra premendo brevemente una delle levette. La modalità di guida D e la marcia innestata compariranno sul quadro della strumentazione.

Nota: il cambio torna automaticamente alla modalità automatica D se la marcia innestata non è ottimale o le levette non sono state utilizzate per un certo intervallo di tempo.

- una modalità manuale permanente attivata tenendo premuta una delle levette. La modalità di guida M e la marcia innestata compariranno sul display 7 sul quadro della strumentazione.

Nota: tornare alla modalità automatica tenendo premuta la levetta di destra. La modalità automatica D viene visualizzata sul quadro della strumentazione.

In ogni caso:

- per passare alle marce inferiori, premete la levetta di sinistra;

- per passare alle marce superiori, premete la levetta di destra.

Nota: a seconda del display, gli indicatori + e - o e suggeriscono il cambio di marcia verso l’alto o verso il basso.

Casi particolari

In alcune situazioni di guida (che determinano, ad es. protezione del motore, azionamento del controllo dinamico della stabilità, ESC ecc.) l'automatismo può imporre una determinata marcia.

Analogamente, per evitare «errori di guida», una marcia può essere rifiutata dal sistema automatico. In tal caso la segnalazione della marcia interessata lampeggia per alcuni secondi per avvisare il conducente.

In salita, per rimanere fermi, non lasciate il piede sull’acceleratore.

Rischio di surriscaldamento del cambio automatico.

Verificate che la spia P sul quadro della strumentazione sia attivata prima di uscire dal veicolo.

Rischio di perdita di immobilizzazione del veicolo.

Situazioni particolari

Quando le condizioni stradali o il meteo (forti pendenze in salita, discese brusche, neve, sabbia o fango) ostacolano la modalità automatica, a seconda del veicolo si consiglia:

- sui veicoli equipaggiati con levette al volante:

- passare alla modalità manuale utilizzando le levette. Ciò per evitare frequenti e ripetuti cambi marce da parte «dell’automatismo» in salita e sfruttare al meglio il freno motore nelle lunghe discese.

- sui veicoli non equipaggiati con levette al volante:

- utilizzare la modalità «Low» abilitando, a basse velocità di 50 km/h, la guida su superfici con aderenza ridotta (neve, fango e così via), salendo una pendenza o frenando il motore in discesa di una collina. Per effettuare questa operazione, posizionare la leva in posizione L.

Nota: in modalità «Low», le variazioni alla velocità del motore sono continue e le accelerazioni meno lineari.

Per evitare lo stallo del motore a temperature molto basse, attendere alcuni secondi prima di disimpegnare la posizione P o N e posizionare la leva in posizione D, R o L.

Parcheggio del veicolo

Quando il veicolo è fermo, tenendo sempre il piede sul freno, spostate la leva in posizione P: il cambio è in folle, e le ruote motrici vengono bloccate meccanicamente dalla trasmissione.

Assicuratevi che il freno di stazionamento elettronico sia inserito.

Frequenza di manutenzione

Consultare il libretto di manutenzione del veicolo o rivolgersi al rappresentante del marchio per verificare se il cambio automatico richiede manutenzione programmata.

Se non necessita di manutenzione, non occorre rabboccare l’olio.

anomalie di funzionamento

- durante la marcia, la visualizzazione sul quadro della strumentazione del messaggio «Cambio controllare» indica un guasto.

Consultate al più presto un Rappresentante del marchio;

- se durante la guida sul quadro della strumentazione viene visualizzato il messaggio «Surriscalda- mento cambio», arrestate immediatamente la marcia, lasciate che il cambio si raffreddi e aspettate che il messaggio scompaia;

- Risoluzione dei problemi relativi a un veicolo con cambio automatico TRAINO: soccorso.

All’attivazione, se la leva è bloccata nella posizione P quando si preme il pedale del freno (ad esempio, un guasto della batteria), è possibile liberare manualmente la leva per sbloccare le ruote motrici. Per effettuare questa operazione, sganciare la base del soffietto e premere il pulsante 9 azionando contemporaneamente il pulsante 8 sulla leva per sbloccarla e portarla in posizione N.

Rivolgetevi al più presto alla Rete del marchio.

Per ragioni di sicurezza, non interrompete mai il contatto prima dell’arresto completo del veicolo.

In caso di urto sulla parte inferiore del veicolo durante una manovra (esempio: urto con un paracarro, un marciapiede rialzato o qualsiasi altro arredo urbano) potreste danneggiare il veicolo (esempio: deformazione di un asse).

Per evitare qualsiasi rischio di incidente, fate controllare il vostro veicolo dalla Rete del marchio.