PARTICOLARITÀ DELLE VERSIONI A BENZINA, FILTRO ANTIPARTICOLATO

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Condizioni di funzionamento del veicolo quali:

- guida per lunghi tratti con la spia di riserva del carburante accesa;

- utilizzo di benzina al piombo;

- utilizzo di additivi per lubrificanti o carburanti non omologati.

O alcune anomalie di funzionamento quali:

- sistema di accensione difettoso o carburante esaurito o candela scollegata, che provocano irregolarità d’accensione o strappi durante la guida;

- perdita di potenza.

provocano un surriscaldamento della marmitta catalitica, ne diminuiscono l’efficienza e possono anche distruggerla, causando danni termici al veicolo.

Se rilevate le anomalie di funzionamento descritte precedentemente, fate eseguire al più presto le riparazioni necessarie presso la Rete del marchio.

Facendo controllare regolarmente il vostro veicolo presso la Rete del marchio e rispettando la periodicità consigliata nel libretto di manutenzione, potrete evitare questi inconvenienti.

Problemi di avviamento

Per evitare di danneggiare la marmitta catalitica, non tentate insistentemente di avviare il motore (sia con il motorino di avviamento, sia spingendo o trainando il veicolo) se non riuscite ad identificare e rimediare alla causa dell’inconveniente.

Se non riuscite ad avviare il motore, smettete di tentare di farlo da soli e contattate la Rete del marchio.

Non parcheggiate e non lasciate acceso il motore in luoghi in cui sostanze o materiali combustibili quali erba o foglie secche possono entrare in contatto con il sistema di scarico caldo.

Filtro antiparticolato

Il filtro antiparticolato viene utilizzato per il trattamento dei gas di scarico dei motori a benzina.

A seconda della versione del veicolo, la spia visualizzata sul quadro della strumentazione indica che il filtro è intasato e necessita di pulizia. Per pulirlo, quando la spia si accende e le condizioni del traffico e i limiti di velocità lo permettono, guidate a una velocità compresa tra circa 50 e 110 km/h finché la spia non si spegne.

Nell’arco di circa 5-20 minuti, la spia dovrebbe spegnersi.

Nota: la spia può spegnersi dopo 20 minuti quando le condizioni di guida necessarie per pulire il filtro non sono completamente rispettate.

Un arresto del veicolo prima dello spegnimento della spia può co-stringervi a ricominciare l’operazione.

In caso di saturazione del filtro, la spia © e, a seconda della versione del veicolo, la spia verranno visualizzate sul quadro della strumentazione, accompagnate dal messaggio «Iniezione controllare». In questo caso consultate un rappresentante del marchio.

Se la spia ® e, a seconda della versione del veicolo, la spia si accendono, accompagnate dal messaggio «Rischio rottura motore», arrestate il veicolo, spegnete il motore e contattate un rappresentante del marchio.

La spia ® vi impone, per la vostra sicurezza, di fermarvi tassativamente e subito compatibilmente con le condizioni del traffico. Spegnete il motore e non riavviatelo. Rivolgetevi alla Rete del marchio.